News

02/07/2018

UN SORRISO SANO

Gonfiore e sanguinamento gengivale, regressione delle gengive e dolore durante la masticazione (o una sola di queste) ti affliggono? La causa potrebbe essere una gengivite. Alcuni comportamenti scorretti come la scarsa igiene orale, il vizio del fumo, la presenza di otturazioni danneggiate possono portare all’insorgere di un’infiammazione delle gengive, causata da un eccessivo accumulo di placca batterica sulla superficie del dente. La placca è una patina invisibile di batteri che si forma tutti i giorni sui denti, ma di cui ci si può liberare mediante un corretto uso di spazzolino e dentifricio. Sebbene la gengivite che ne deriva si possa curare, se ignorata per troppo tempo potrebbe talvolta tramutarsi in parodontite e culminare nella caduta dei denti o nella lesione dell’osso mandibolare. Per evitare di giungere a situazioni tanto drastiche, Ente Mutuo mette a disposizione dei propri associati i migliori dentisti della Lombardia, permettendo di prenotare visite dentistiche e odontoiatriche presso le nostre strutture convenzionate. È comunque consigliabile adottare misure di prevenzione anche per chi si sottoponesse regolarmente a visite di controllo. Oltre alla regolare pulizia dei denti, da effettuare entro 20 minuti dopo ogni pasto, è bene fare uso quotidiano del filo interdentale, soprattutto per chi presenta una dentatura molto stretta o irregolare. Abbandonare le sigarette significa rafforzare il proprio sistema immunitario e prolungare la salute dei denti, a cui contribuisce inoltre una dieta scarsa di alimenti zuccherini ma in cui abbondano vitamine e sali minerali. Per chi volesse inoltre provare dei rimedi naturali contro le gengiviti lievi, i gel a base di Tea Tree Oil aiutano a far cessare il sanguinamento delle gengive, fornendo inoltre sollievo a chi ne soffre. L’infuso di malva, che può essere bevuto o utilizzato per delle semplici sciacquature è anch’esso un ottimo infiammatorio, grazie alle proprietà emollienti, calmanti e lenitive della malva.