News

04/06/2019

INQUINAMENTO, STILI DI VITA E MALATTIE RESPIRATORIE

In occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue AVIS Milano, in collaborazione con Ente Mutuo Regionale, fornisce alla cittadinanza i risultati di un interessante studio che relaziona la capacità respiratoria dei milanesi con gli stili di vita e l’inquinamento atmosferico.

Lo studio è stato condotto su oltre 5.000 donatori di Milano, persone che non avvertivano alcun sintomo negativo in merito alla propria salute, tanto da presentarsi regolarmente alla donazione. Il 3,4 % dei donatori sottoposti a controllo ha invece avuto riscontro della presenza di ostruzione delle vie aeree. A differenza di quanto si ipotizzava, solo il 51% del campione è rappresentato da fumatori. Il problema interessa quindi in numero significativo anche i non fumatori. Partendo da questo risultato l’attenzione è stata appunto rivolta all’esposizione a sostanze inquinanti. Variazioni tecnologiche, combustione di carburanti, produzione industriale, circolazione delle merci e pianificazione urbana sono elementi che influenzano l’inquinamento atmosferico. È del resto dimostrato come il numero giornaliero di morti per malattie cardiovascolari o respiratorie sia legato alle fluttuazioni giornaliere dell’inquinamento atmosferico, con aumento delle visite al Pronto Soccorso e dei ricoveri.

La serata intende in particolare comunicare i risultati dello studio realizzato da AVIS Milano sulla relazione tra ostruzione delle vie aeree con fumo e con inquinamento atmosferico, ma soprattutto fornire indicazioni in merito all’utilità e tipologia di utili accertamenti diagnostici e alle azioni da intraprendere a livello di prevenzione.

L’incontro si terrà venerdì 14 giugno 2019, ore 18.00 - Sala Orlando, presso Unione Confcommercio (Corso Venezia 47, Milano).

Ingresso gratuito, iscrizione necessaria sul sito Eventbrite: ISCRIVITI QUI