News

28/12/2018

PARLIAMO DI TONSILLITE

La tonsillite, come suggerisce il nome, è un’infiammazione delle tonsille di forma batterica o virale. Generalmente i virus che più frequentemente provocano casi di tonsillite sono il Rhinovirus, l’Epstein Barr virus - responsabile anche della mononucleosi - e l’Adenovirus. Sebbene la malattia possa colpire a qualunque età, questa è più frequentemente riscontrabile nei bambini in età pediatrica che spesso si contagiano vicendevolmente. Quando il bambino lamenta mal di gola, dolore nella deglutizione, un ingrossamento dei linfonodi del collo e il rigonfiamento delle tonsille, con presenza di piccoli fori sulla loro superficie, è probabile che si sia in presenza di una tonsillite. Naturalmente la diagnosi va fatta eseguire da un medico, che procederà anche nell’identificare la tipologia di trattamento da seguire. In caso di tonsillite batterica, sarà necessario effettuare un emocromo completo e trattare il disturbo con una cura antibiotica; se la tonsillite dovesse essere virale, saranno necessari farmaci da banco e rimedi omeopatici. Per combattere la malattia è anche possibile fare ricorso a dei metodi naturali, come l’utilizzo di aceto di mele, acqua tiepida e cipolla per effettuare dei gargarismi, per cui può essere adottato anche un mix di limone, acqua tiepida, sale e miele.