News

26/11/2018

A TU PER TU CON LA FRUTTA DI STAGIONE: LE CASTAGNE

Un autunno che si rispetti profuma di caldarroste che, oltre ad essere uno sfizioso spuntino, sono anche un ottimo alleato della salute; scopriamo quindi insieme i benefici delle castagne. Sebbene in passato questo frutto venisse anche definito il “pane dei poveri”, da cui si ricavava la farina di castagna, oggi viene considerato diversamente ed apprezzato per la ricchezza delle sue proprietà nutritive: 100 grammi di castagne soddisfano infatti il 9% del nostro fabbisogno di ferro, il 10% di potassio e il 14% di magnesio. Essendo un alimento composto principalmente di carboidrati, la castagna è considerato un frutto fortemente energetico e consigliato soprattutto a chi pratica sport. Proprio a causa della sua ricchezza di carboidrati però, è buona prassi consumare castagne al massimo tre volte a settimana. Grazie al loro apporto energetico, le castagne vanno adottate soprattutto dall’alimentazione di chi sta attraversano un periodo di stanchezza e di stress, o di chi soffre di inappetenza e trova difficoltoso mettersi a tavola. Le castagne sono anche un ottimo aiuto per chi, in questo periodo autunnale, è in dolce attesa e desidera aumentare il proprio intake di acido folico in modo naturale. L’acido folico, com’è noto, è una vitamina che previene alcune malformazioni del feto e supporta la salute della donna in gravidanza. Per concludere, le castagne sono pressoché prive di colesterolo, essendo alimenti di origine vegetale, che possono essere quindi introdotte anche nella dieta per l’ipercolesterolemia. Quest’autunno portate in tavola la salute!